Requisiti minimi di Windows 10

L’elenco dei requisiti minimi di Windows 10 è il seguente:

  • Processore. Il processore del dispositivo deve avere una frequenza minima di 1 GHz o superiore. È accettato anche il system on a chip (SoC).
  • Memoria RAM. Il computer deve disporre di 1 GB di memoria RAM se il tuo processore è a 32 bit, o di 2 GB se usi la versione a 64 bit.
  • Spazio su disco. Nella versione a 32 bit, Windows necessita di 16 GB per funzionare. Se invece usi la versione a 64 bit, avrai bisogno come minimo di 32 GB di spazio su disco.
  • Scheda grafica. La scheda grafica deve essere compatibile con DirectX 9 o superiore e disporre di driver WDDM 1.0.
  • Schermo. La risoluzione minima dello schermo deve essere di 800x600 pixel.
  • Connessione Internet. Anche se disporre di connessione Internet non è indispensabile, è necessaria per mantenere aggiornato il sistema operativo.

Questo elenco di caratteristiche fa riferimento ai requisiti minimi con cui Windows 10 può funzionare. Tuttavia, se desideri ottenere buone prestazioni, ti consigliamo di scegliere componenti che superino abbondantemente tali requisiti.

Inoltre, è molto importante optare per le tecnologie più attuali. Per esempio, usare un disco a stato solido o SSD anziché un hard disk tradizionale o HDD aumenterà significativamente la velocità di trasferimento dei dati. Così, Windows 10 potrà funzionare molto più rapidamente.

Infine, ricorda che questi requisiti minimi possono variare con il tempo. A ogni nuovo aggiornamento, Microsoft aggiunge nuove funzioni e caratteristiche al suo sistema operativo. In alcuni casi, queste possono richiedere dispositivi con maggiore potenza e con componenti più moderni. A quel punto, potresti dover cambiare PC o ampliarne le potenzialità relativamente a uno dei punti citati nella lista.