Come usare gli sticker in WhatsApp

Per usare gli sticker di WhatsApp, prima di tutto, apri una chat qualsiasi e tocca il pulsante delle emoji:

Pulsante per aprire le emojiPulsante per aprire le emoji

Poi, tocca l’icona a destra con i tre punti nella parte inferiore dello schermo:

Pulsante per accedere agli stickerPulsante per accedere agli sticker

Arriverai alla scheda degli sticker. Tocca una categoria qualsiasi per visualizzarne il contenuto:

Sticker della galleriaSticker della galleria

Tocca quello che desideri inviare alla chat:

Sticker inviatoSticker inviato

Ed ecco fatto: usare gli sticker in WhatsApp è semplicissimo. Puoi ottenerne altri dalla scheda stessa degli sticker dell’app, toccando il pulsante con la croce:

Pulsante per aggiungere altri stickerPulsante per aggiungere altri sticker

In alternativa, per aggiungere pack di sticker predefiniti a WhatsApp, o anche per crearne di tuoi personali, puoi anche usare applicazioni come Sticker.ly.

WhatsApp non è stata la prima app nel suo genere ad includere questo tipo di evoluzione delle emoji. Molto prima che gli sticker arrivassero qui, Line aveva già conquistato con loro il mercato giapponese (alcuni dovevano persino essere acquistati). Poi, fu Facebook Messenger ad incorporarli, mentre WhatsApp si fece pregare.

Nonostante i tentativi di Line di esportare l’idea dello store di sticker al di fuori del Giappone (cosa che non è accaduta, proprio come non si è diffuso l’uso generalizzato dell’app), fu soltanto quando WhatsApp decise di includerli che si verificò il boom di questi elementi. Oggi, il loro utilizzo è totalmente diffuso in tutto il mondo e si possono trovare collezioni molto ben realizzate da aggiungere alla nostra raccolta.