Come inviare messaggi anonimi in WhatsApp

WhatsApp in sé non permette di inviare messaggi anonimi . Se cerchi questa possibilità nei vari menu dell’applicazione, vedrai che non esiste. Per poter usare questa caratteristica, è necessario ricorrere ad altri tipi di soluzioni.

Per un po’ di tempo, è diventato di moda usare un servizio web noto come Wassame, che teoricamente permetterebbe di inviare messaggi in modo anonimo a numeri di WhatsApp. Il problema è che questo servizio non funziona. L’unica cosa che otterremo, volendo inviare un messaggio anonimo con tale servizio, è quella di condividere il numero di una terza persona con un sito i cui scopi ci sono ignoti.

Un’altra possibilità, che non garantisce l’anonimato ma permette di usare un numero sconosciuto al destinatario, è quella di dotarsi di una seconda scheda SIM su cui poter copiare il numero di telefono a cui desideri inviare il messaggio di WhatsApp e approfittare del fatto che il destinatario non conosce questo tuo secondo numero.

Se una seconda scheda SIM ti sembra un caos eccessivo, puoi sempre provare applicazioni come Numero eSIM per ottenere un secondo numero di telefono virtuale da tenere memorizzato nel tuo dispositivo. Ebbene, questi numeri sono a pagamento e sono soggetti ad abbonamento. Tieni in considerazione che non tutti i numeri offerti da questi servizi sono mobili (alcuni offrono solo telefoni fissi), quindi dovrai controllare bene, prima di sceglierne uno.

La cosa più vicina a comunicare in modo anonimo con un’altra persona è usare altre applicazioni di chat e messaggistica che permettono la comunicazione con un ID utente senza bisogno di condividere un numero di telefono o un indirizzo e-mail. Tra le più popolari, troverai ad esempio Telegram o LINE.

In Telegram, c’è un bot che permette agli utenti di inviare messaggi ad altri senza rivelare la propria identità, ma funziona più come una specie di Chatroulette che come un modo per inviare messaggi ai tuoi contatti:

Incognito Bot di TelegramIncognito Bot di Telegram

Come puoi vedere, la soluzione è ben lontana dall’essere l’ideale. La maggior parte delle applicazioni che si annunciano come soluzioni per messaggi anonimi, come ad esempio Psst o Whisper, ha un funzionamento molto simile a quello di questo bot. Per il momento, quindi, inviare messaggi ai nostri contatti in maniera anonima (sia con WhatsApp che con qualsiasi altra applicazione) è qualcosa di realmente complicato.