Le migliori alternative a WhatsApp Plus

Una tra le più popolari MOD di WhatsApp è WhatsApp Plus. Ma non è l’unica disponibile: esiste una lunga lista di alternative, se non vuoi usare questa.

GBWhatsApp, usa due account di WhatsApp contemporaneamente

Screenshot dell’interfaccia di GBWhatsAppScreenshot dell’interfaccia di GBWhatsApp

Se ci soffermiamo per un momento a guardare GBWhatsApp, ci sembrerà di avere perso tempo, installandolo: a prima vista, non si differenzia per nulla dalla versione originale. Ma, esplorandola, ci accorgeremo che l’app è molto più di quanto sembra.

Per cominciare, GBWhatsApp permette di usare due account diversi su uno stesso dispositivo. Sì, sarà necessario disporre di un telefono acceso, con il secondo numero di telefono, per ricevere il codice di verifica, ma poi non servirà più.

Infine, GBWhatsApp offre una moltitudine di funzioni di privacy nascoste negli anfratti dell’app. Entrando nei sottomenu (sia nell’elenco delle chat che in una chat particolare), potremo notarlo e verificheremo che, effettivamente, potremo diventare praticamente invisibili anche stando online.

OGWhatsApp, svariati account di WhatsApp contemporaneamente

Screenshot dell’interfaccia di OGWhatsAppScreenshot dell’interfaccia di OGWhatsApp

Essenzialmente, OGWhatsApp è la stessa cosa di GBWhatsApp (sono stati creati entrambi dalla stessa persona). Hanno in comune il design, le funzioni e anche la galleria dei temi, dato che entrambi utilizzano lo stesso repository. Allora, a che cosa serve?

Beh, la sua vera utilità consiste semplicemente nel permettere di usare sullo stesso telefono due account di WhatsApp… o tre. Questa MOD fa sì che, combinata con WhatsApp Messenger e GBWhatsApp, l’utente possa avere fino a 3 numeri di telefono attivi in WhatsApp contemporaneamente. E, in realtà, la cosa non finisce lì, perché potresti continuare ad aggiungere account con altre MOD compatibili, usando la clonazione di app e i profili utente di Android.

Se ciò che ti interessa è avere più di due account di WhatsApp, questa è una buona opportunità. Ma non cercare altre differenze, perché non le troverai.

YOWhatsApp, l’origine di tante MOD

Screenshot dell’interfaccia di YOWhatsAppScreenshot dell’interfaccia di YOWhatsApp

Sviluppata da Yousef Al-Basha, è la MOD più nota di una diversa linea di client rispetto a quanto visto in GBWhatsApp o OGWhatsApp. Le parti delle chat, degli stati e delle chiamate sono identiche a quelle del client ufficiale, ma i menu delle opzioni sono stati ridisegnati e riorganizzati. Tuttavia, anche qui troverai la stessa libreria di temi delle MOD precedenti.

È la scelta ideale per chi cerca qualcosa di un po’ più leggero. Si aggiorna piuttosto frequentemente, cosa che, da una parte, assicura che funzioni correttamente e, dall’altra, evita i ban di WhatsApp, anche se non si può mai avere al 100% la certezza in tal senso, usando queste MOD.

WhatsApp Mix, pot-pourri di nuove funzioni

Screenshot dell’interfaccia di WhatsApp MixScreenshot dell’interfaccia di WhatsApp Mix

WhatsApp Mix è un’altra MOD creata dall’utente Nairo Mix, dove la principale differenza si trova ancora una volta nell’interfaccia e nel design, poiché viene usato un azzurro che attira l’attenzione, data la netta differenza con i colori abituali. Teoricamente, è possibile modificare il tema generale, ma in questo caso il repository non è accessibile.

Al di là di questo, l’altra differenza che possiamo trovare è la disposizione di alcuni pulsanti di base, come quello per iniziare una conversazione o il riordinamento personalizzato del menu, dove sono state chiaramente separate le impostazioni relative allo stile con quelle relative alla privacy, così che sia più facile trovarle.

A partire da qui, possiamo trovare qualche altra differenza, come le dimensioni massime degli audio e dei video che si possono inviare (100 MB e 55 MB rispettivamente) o la funzione per mandare messaggi a numeri che non abbiamo in rubrica senza bisogno di salvarli.

Soula WhatsApp, solo privacy

Screenshot dell’interfaccia di Soula WhatsAppScreenshot dell’interfaccia di Soula WhatsApp

Se prima dicevamo che YOWhatsApp presenta solo cambiamenti visivi, Soula è esattamente il contrario. Qui non ci sono temi da installare né altre impostazioni legate all’interfaccia, ma tutto si concentra su questioni di base relative alla privacy di questo tipo di programmi, e non si può neppure dire che aggiunga qualcosa di nuovo.

Se non vuoi complicarti la vita, sei soddisfatto al 100% dell’aspetto del tradizionale WhatsApp e l’unica cosa che desideri è che non ti vedano online o che non appaia la doppia spunta azzurra, non ti serve altro che questa MOD.

FMWhatsApp, l’alternativa a AlexMods

Screenshot dell’interfaccia di FMWhatsAppScreenshot dell’interfaccia di FMWhatsApp

Un’altra MOD molto simile alle altre dell’elenco, con un’interfaccia che mescola quella ufficiale delle finestre di chat con l’aspetto di YOWhatsApp nella parte del menu delle impostazioni. Con funzioni grafiche e di privacy all’altezza dei migliori client di questa lista, potrai nascondere il tuo stato o installare nuovi temi dallo stesso repository che utilizzano praticamente tutte le MOD.

Forse, la cosa più interessante è il fatto che, essendo stata sviluppata da un altro utente, i tempi di aggiornamento cambiano rispetto a quelli delle MOD di AlexMods. Ed è interessante anche la modalità aereo, integrata nella scheda Chats e che permette di “spegnere” le conversazioni senza dover rinunciare alla connessione Internet per il resto del telefono, o il design rinnovato della fotocamera.

WhatsApp+ JiMODs, un clone di YOWhatsApp

Screenshot dell’interfaccia di WhatsApp+ JiMODsScreenshot dell’interfaccia di WhatsApp+ JiMODs

WhatsApp Plus JiMODs, anche nota come JTWhatsApp, è un’altra delle grandi alternative a WhatsApp Plus, anche se di certo non offre nulla di diverso da ciò che offrono le altre MOD di questa lista. È uguale a FMWhatsApp ed entrambe sono basate su YOWhatsApp.

Presenta tutte le varie funzioni di design e privacy, inclusa la modalità aereo. Alcune piccole modifiche nelle icone… e poco altro da segnalare.

WhatsApp Aero, una svolta nella personalizzazione

Screenshot dell’interfaccia di WhatsApp AeroScreenshot dell’interfaccia di WhatsApp Aero

Un’altra MOD di WhatsApp che funziona molto bene è questo WhatsApp Aero, anche nota come AeroWhatsApp. Come la maggior parte delle app di questo elenco, è incentrata su piccole migliorie che ottimizzano il funzionamento del client ufficiale, con particolare enfasi su quello che gli sviluppatori chiamano “rimuovere le limitazioni” di WhatsApp. Queste migliorie, come sempre, riguardano principalmente la privacy dell’utente, almeno nei confronti degli altri utenti, e le opzioni di personalizzazione.

E, giustamente, è qui che troviamo il punto forte di WhatsApp Aero, poiché tra le sue caratteristiche principali dobbiamo segnalare la possibilità di scaricare più di 3.000 temi diversi per cambiare l’aspetto visivo del nostro messenger e conferirgli un tocco più colorato. A ciò bisogna aggiungere i colorphone themes, sostanzialmente effetti dinamici molto interessanti per le nostre chat, e la possibilità di creare i nostri personali temi.

HeyWhatsApp, il WhatsApp potenziato di HeyMods

Screenshot dell’interfaccia di HeyWhatsAppScreenshot dell’interfaccia di HeyWhatsApp

HeyWhatsApp è la MOD di WhatsApp sviluppata da HeyMods, che è ultimamente subentrata ad AlexMods, diventando il principale sviluppatore sia di WhatsApp Plus che di GBWhatsApp, pur non essendone i creatori originali. Questa MOD attinge direttamente dall’influenza di questi grandi client di WhatsApp, oltre che da YOWhatsApp, su cui si basa in modo sfacciato.

La verità è che si distingue di poco dalle altre MOD di questo elenco, ma merita un posto in questa raccolta perché funziona bene, si aggiorna spesso, cosa davvero importante per continuare a godere di tutte le novità del WhatsApp ufficiale con la nostra MOD e per non farci mancare nulla: migliori opzioni di privacy, più possibilità di personalizzazione, negozio di temi e la rimozione di diverse limitazioni.