Come sapere se qualcuno ha WhatsApp Plus

Non c’è modo di sapere al 100% chi utilizza WhatsApp Plus al posto del classico WhatsApp: l’unica cosa che puoi fare è prestare attenzione a diversi indizi, ma non potrai mai confermarlo del tutto, a mano che il tuo interlocutore non lo ammetta. In ogni caso, come dicevamo, ci sono determinati indizi su cui puoi concentrarti:

  • Stati: se la persona con cui parli non mostra mai il suo stato nelle conversazioni, inizia a diffidare. Una delle caratteristiche di WhatsApp Plus è il fatto che permette di nascondere questa informazione. Quindi, se parli con qualcuno, ma questo non appare mai Online, può essere un primo indizio del fatto che sta utilizzando una MOD come questa.
  • Ultimo accesso: un’altra delle caratteristiche di WhatsApp Plus è il fatto che permette di nascondere l’ora dell’ultimo accesso. Se quando guardi questa informazione, il campo relativo appare vuoto, è un secondo indizio che il contatto potrebbe stare utilizzando qualche MOD.
  • Risposte senza la doppia spunta azzurra: quando invii un messaggio di WhatsApp e il tuo contatto lo legge, compare la doppia spunta azzurra. Se, chattando con qualcuno, vedi che il tuo interlocutore risponde ma i messaggi che gli invii non hanno la doppia spunta azzurra, hai un terzo indizio per supporre che quella persona stia usando una MOD. Se quella doppia spunta azzurra compare solo quando ti risponde, ci sono ancora più motivi di sospettare, dato che si tratta di una caratteristica recentemente aggiunta a WhatsApp Plus.
  • Emoticon non visibili: tutte le MOD offrono moltissime emoticon extra che non sono disponibili nella versione ufficiale. Se ti inviano emoticon che non riesci a visualizzare sullo schermo del tuo telefono, ma ti appare un piccolo riquadro con un punto interrogativo all’interno, puoi cominciare a sospettare: forse il tuo contatto sta usando WhatsApp Plus o un’altra MOD e potrai vedere quei contenuti soltanto se la userai anche tu.