Che cos’è un APK e a che cosa serve

Un APK è un file di installazione di un'applicazione Android con estensione .apk, paragonabile agli EXE di Windows e ai DMG di Mac. Si tratta in realtà di una variante del formato JAR di Java, sostanzialmente un file ZIP compresso che può essere analizzato con un software per la compressione di file. Contiene tutti i dati necessari per installare ed eseguire correttamente un’app su un dispositivo Android.

L'acronimo sta per Android Application Package. Si tratta di un formato di file compresso e al suo interno sono memorizzati tutti i componenti necessari per l'installazione e il corretto funzionamento di un’app su un dispositivo, dal codice ai certificati, anche se in alcuni casi può essere necessario scaricare nuovi dati una volta installata l’app. Quindi, viene utilizzato per installare e distribuire applicazioni Android.

Questi file eseguibili possono essere installati direttamente attraverso Google Play, nel qual caso passano completamente inosservati da parte dell’utente, oppure da molte altre fonti come il nostro sito web. In questi casi, i file APK sono memorizzati come un file nella tua cartella dei download o in qualsiasi altro luogo dove li collocherai, da dove potrai condividerli in diversi modi. Per aprirli, devi soltanto cliccarci sopra: il sistema operativo Android dispone di un app installer in grado di lavorare con questi file. Tuttavia, per installare app che non provengono dallo store ufficiale in versioni precedenti ad Android 8.0, è necessario effettuare preventivamente una regolazione in qualsiasi dispositivo Android.

Prendi il tuo dispositivo e accedi alle Impostazioni del sistema operativo. Accedi alla sezione Sicurezza.

Accesso alle impostazioni di Sicurezza in AndroidAccesso alle impostazioni di Sicurezza in Android

Individua l'opzione Consenti l'installazione di app da origini sconosciute o una definizione simile e attivala.

Autorizza l’installazione di app da origini sconosciuteAutorizza l’installazione di app da origini sconosciute

Si consiglia inoltre di disattivare Google Play Protect nel Google App Store. Questa funzione integrata nel sistema operativo analizza continuamente il contenuto del dispositivo alla ricerca di app dannose e potrebbe impedire l'installazione di app da fonti esterne, anche se sicure.

Le dimensioni degli APK possono variare da pochi mega a giga, a seconda del tipo di app. Per quanto riguarda la sicurezza, gli APK di Google Play passano attraverso il filtro di Google, anche se non sempre è affidabile al 100%. Gli APK che puoi scaricare da Malavida sono stati testati e analizzati con decine di antivirus diversi per assicurarsi che non contengano virus o malware.