Che cosa sono i fili OBB aggiuntivi e a che cosa servono

I file OBB aggiuntivi (Opaque Binary Blob) sono file extra che vanno ad aggiungersi all'APK utilizzati nel processo di installazione di applicazioni in Android, e presentano l'estensione .obb. Mentre gli APK memorizzano i componenti di base di un’app, i file OBB salvano tutte le informazioni aggiuntive e i dati necessari per il suo corretto funzionamento. Sono stati introdotti in Android a partire dalla versione 2.3 Gingerbread del sistema operativo.

Normalmente, i file OBB passano inosservati da parte dell’utente e vengono scaricati sul dispositivo una volta che l’app è stata installata. Tuttavia, è possibile imbattersi in applicazioni che sono distribuite con già inclusi i file OBB, i cosiddetti file XAPK, ed è anche possibile scaricare questi file OBB in maniera indipendente.

Come dati OBB possiamo trovare dati di cache, mappe esplorate, livelli raggiunti, nemici sconfitti, abilità speciali… Non sono un'app in quanto tale, ma dati extra ad essa associati.

I file OBB di un’app sono accessibili all'interno di un dispositivo Android utilizzando un file explorer. In questo modo è possibile lavorarci, copiandoli e incollandoli dove ne abbiamo bisogno in qualsiasi momento. Tra le cartelle di sistema troverai quelle dedicate a ciascuna delle app che hai installato. Al loro interno si trovano i dati OBB, in una cartella con lo stesso nome. Tuttavia, fai molta attenzione nella manipolazione di questo tipo di file, poiché potresti corrompere l'installazione delle tue app e dei tuoi giochi, portandoli a non aprirsi correttamente: informati bene su come manipolare quei dati nell’app che stai utilizzando.