Vantaggi di usare Lucky Patcher su un Android rooteato

Lucky Patcher è un modificatore di applicazioni e videogiochi molto popolare. Sebbene sia vero che alcune delle sue funzioni richiedano le autorizzazioni di superutente, questo strumento funziona perfettamente senza accesso root. In che misura vale la pena eseguire il root di un dispositivo per utilizzare questo strumento?

Il vantaggio principale è che molte delle sue funzioni avanzate sono abilitate. Se concedi l'accesso root a Lucky Patcher puoi fare quanto segue:

  • Spostare qualsiasi applicazione nella partizione di sistema.
  • Modificare le autorizzazioni delle applicazioni, in modo che siano in grado di eseguire nuove azioni.
  • Avere un menu di patch molto più completo.
  • Utilizzare la modifica avanzata utilizzando il codice esadecimale, ideale per chi ha competenze di programmazione più avanzate.
  • Rimuovere le applicazioni di sistema. Grazie a questa funzione potrai pulire il tuo dispositivo da bloatware.

Tuttavia, anche l'elenco delle funzioni disponibili senza accesso root è lungo e forse sufficiente per te. Ad esempio, Lucky Patcher è in grado di estrarre il file di installazione APK di qualsiasi applicazione. In questo modo, avrai una copia di backup del software che usi regolarmente. Inoltre, continuerai ad avere a tua disposizione una vasta gamma di patch che ti permetteranno di modificare i tuoi giochi preferiti.

In breve, le autorizzazioni di superutente ti consentono di ottenere il massimo da questo strumento di modifica di applicazioni. Quindi, dipenderà dalle tue esigenze e dalla tua conoscenza in che misura l'accesso root sarà necessario o meno. Tuttavia, prima di prendere una decisione, non dimenticare i problemi di sicurezza legati alla concessione di autorizzazioni così elevate a questi tipi di applicazioni.