Come aggiornare Kodi

È possibile aggiornare Kodi per Android in modi differenti, che saranno illustrati di seguito. Puoi consultare il nostro sito per verificare la disponibilità di una nuova versione e installarla, o ricorrere al sistema di aggiornamento automatico offerto da Google Play. In ogni caso, ti suggeriamo di utilizzare la prima opzione, ovvero consultare il nostro sito, in quanto gli aggiornamenti con Google Play potrebbero impiegare più tempo ad arrivare.

Come aggiornare Kodi con Malavida

Per prima cosa, dovrai verificare la versione di Kodi per Android che hai installato sul dispositivo. Per far ciò, apri l’applicazione e clicca sull’icona a forma di ingranaggio che sarà visibile nella parte superiore del menu laterale a sinistra dell’app.

Accesso alle impostazioni di KodiAccesso alle impostazioni di Kodi

Successivamente, entra nella sezione System Information disponibile tra le opzioni visibili.

Entra nella sezione System informationEntra nella sezione System information

All’interno della sezione Summary, la prima disponibile nel menu laterale, guarda attentamente l’angolo in basso a destra. Lì troverai la sezione Version info, dove si riporta la versione completa dell’app, la build e la data di compilazione. Annota i dati in questione per averli sempre a portata di mano nelle fasi successive.

Segna il numero di versione installataSegna il numero di versione installata

Adesso dovrai semplicemente confrontare il numero di versione che hai segnato con il numero della versione offerta sul nostro sito web. Coincidono? Se sì, hai già l’ultima versione e non hai bisogno di fare altro. Ti garantiamo che il nostro sito web offre sempre l’ultima versione disponibile, in quanto i dati in questione sono controllati quotidianamente e costantemente.

Il tuo numero di versione è inferiore a quello che offriamo? Questo significa che si trovano aggiornamenti disponibili e, dunque, che non hai ancora aggiornato la tua applicazione. Per far ciò, in primo luogo dovrai scaricare il nuovo file APK di Kodi. Potrai farlo cliccando sul pulsante verde Download che troverai alla fine della guida. Ripeti l’operazione nelle due finestre successive (premere il pulsante verde Download) e in pochi secondi il nuovo file sarà sul tuo dispositivo.

Pulsante di download di KodiPulsante di download di Kodi

Terminato il download, riceverai una notifica sul tuo telefono. Nella notifica temporanea, visibile nella parte inferiore dell’interfaccia, clicca su Open. Potrai inoltre cliccare sulla notifica che comparirà nel centro di notifiche (visibile facendo scorrere il dito dall’alto verso il basso nella parte superiore dello schermo) o persino dirigerti direttamente sulla tua directory di download, in cui dovrebbe trovarsi il file APK che hai appena scaricato.

Lancia l’APK dalla stessa sezione di notificheLancia l’APK dalla stessa sezione di notifiche

Android rileverà che hai scaricato un’app già installata. Clicca su Install per iniziare l’aggiornamento dell’app.

Clicca su Install per aggiornare KodiClicca su Install per aggiornare Kodi

Una volta terminato il processo, una notifica comparirà sullo schermo. Clicca semplicemente su Open per lanciare la nuova versione di Kodi e goderti tutte le sue funzioni.

Nuova versione di Kodi installataNuova versione di Kodi installata

Come aggiornare Kodi per Android con Google Play

Esiste una seconda opzione per aggiornare l’app, ovvero utilizzando direttamente Google Play. Una volta istallato Kodi, visita la sua scheda su Google Play. Se ne esiste una nuova versione, al posto del classico pulsante Install troverai il pulsante Update. Cliccaci sopra.

Recensioni di Kodi su Google PlayRecensioni di Kodi su Google Play

Dopo pochi secondi, la tua versione di Kodi si sarà aggiornata e potrai aprire l’app direttamente qui.

Apri la tua nuova versione di KodiApri la tua nuova versione di Kodi

Il processo potrà essere eseguito in modo automatico. Se hai abilitato l’aggiornamento automatico nelle impostazioni del tuo dispositivo Android, ad ogni nuova versione di Kodi su Google Play il tuo client sarà aggiornato. Tuttavia, ricorda che, come già detto, Google Play non offre sempre l’ultima versione disponibile, o talvolta può richiedere più tempo per farlo. Per questo motivo, ti consigliamo nuovamente ti utilizzare il primo metodo illustrato in questo tutorial.