Trucchi di Kodi per Android: i consigli di base più utili su Kodi e i suoi add-on

Kodi è un centro multimediale che consente di raccogliere tutti i tuoi contenuti audiovisivi nella stessa interfaccia, per avere tutto il tuo intrattenimento a portata di mano e nello stesso spazio. Si tratta di un’applicazione multipiattaforma (originariamente conosciuta con il nome di XBMC) disponibile in vari formati e sistemi operativi, e ottimizzata per essere utilizzata su grandi schermi, come una TV, sebbene sia possibile utilizzarla su computer fissi o dispositivi mobili. Nonostante ciò, le sue possibilità vanno ben oltre tutto ciò. Se hai appena scoperto il piccolo mondo di Kodi e vorrai dominare alla perfezione tutte le sue funzioni, dovrai prestare molta attenzione a questa raccolta di consigli.

Su Kodi potrai raccogliere tutti i tuoi video, audio o immagini memorizzati a livello locale, anche se gli add-on costituiscono senza alcun dubbio il suo maggiore punto di forza: migliaia di estensioni gratuite create dalla sua vastissima community di utenti; si tratta, infatti, di un software open source, che estende all’infinito le sue possibilità.

Non importa se hai appena scaricato Kodi e non sai ancora come utilizzarlo, o se hai già un po’ esperienza al riguardo. Nei tutorial e nelle guide che seguono scoprirai di cosa si tratta esattamente e in quali casi potrai utilizzarlo, come aggiungere i tuoi contenuti o, soprattutto, come installare gli add-on (sia da repository online che da file ZIP) per accedere a ogni genere di contenuti multimediali online e gratuiti: film, serie, trasmissioni in streaming di canali televisivi o di eventi sportivi in diretta e molto altro. Ti spiegheremo passo dopo passo come configurare il software per visualizzare sia l’interfaccia che i tuoi contenuti nella lingua che desideri, come adattare il suo aspetto ai tuoi gusti e alle tue necessità, come disporre sempre dell’ultima versione disponibile con le sue novità corrispondenti... Un ripasso dettagliato per tutte le sue funzionalità e i suoi trucchi che ti trasformeranno in un esperto in materia.

Come installare Sportsdevil in Kodi

Per installare Sportsdevil nel tuo Kodi, la prima cosa da fare è scaricare l’add-on toccando il pulsante verde Download che ti offriamo qui di seguito. Normalmente, viene salvato nella tua cartella dei download in Android.

Vedi

Come installare Fusion in Kodi

Fusion è un repository per Kodi che offre film, serie TV e altri contenuti per il client. Per installarlo, prima di tutto dovrai assicurarti di aver attivato nelle impostazioni la possibilità di installare add-on da fonti sconosciute.

Vedi

Come installare Ares Wizard in Kodi

L’installazione dell’add-on Ares Wizards in Kodi è semplice. La prima cosa da fare è scaricare il file ZIP dell’add-on toccando il pulsante verde Download disponibile qui di seguito. Ripeti l’operazione nel passaggio seguente.

Vedi

Come eseguire il reset su Kodi e riportarlo alla versione originale

Se è già un po’ di tempo che utilizzi Kodi, potrebbe interessarti eseguire un reset delle impostazioni e riportarlo alla versione di partenza. Con l’aiuto della componente appropriata, farlo sarà un gioco da ragazzi.

Vedi

Come svuotare la cache su Kodi

Per svuotare la cache di Kodi si dovrà ricorrere a un’estensione specializzata, in quanto sul software non compaiono funzioni simili che siano incluse in modo nativo.

Vedi

Come cambiare la skin su Kodi

Per cambiare la skin o l’interfaccia di Kodi sarà possibile scegliere tra due opzioni, applicando dunque una skin predefinita o scaricandola come file ZIP.

Vedi

Come installare Kodi in una Samsung Smart TV

Per poter usare Kodi in una Samsung Smart TV, dovrai ricorrere a diverse opzioni più o meno complesse: non esiste una versione specifica di Kodi per questi televisori, né sul loro sito né tra le app disponibili nello store di Samsung. Purtroppo, i televisori di questa marca dispongono di un proprio sistema operativo (Tizen).

Vedi

Come installare Kodi su un Amazon Fire Stick

Se hai un Amazon Fire Stick, è possibile installarvi Kodi. Il media center non è disponibile nell’app store di Amazon integrato nel dispositivo, ma è comunque possibile utilizzarlo usando l’applicazione disponibile per dispositivi Android.

Vedi

Come installare Covenant in Kodi

Per installare l’add-on Covenant in Kodi per Android, prima di tutto devi scaricare l’estensione. Puoi farlo tramite il pulsante verde Download che ti offriamo qui di seguito.

Vedi

Come installare Kodi in Android

Installare Kodi in Android è semplice come installare qualsiasi altra app. Prima di tutto, dovrai scaricare il file APK dell’ultima versione disponibile. Puoi farlo da qui, toccando il pulsante verde Download che ti offriamo alla fine di questo tutorial. Ripeti l’operazione nelle finestre seguenti: tocca di nuovo lo stesso pulsante verde Download.

Vedi

Come installare add-on in Kodi per Android

Per installare add-on o componenti aggiuntivi in Kodi, esistono due possibilità, a seconda che derivino da qualche repository già disponibile nell’app o che siano stati scaricati da Internet in formato ZIP. Ti spieghiamo come farlo in entrambi i casi.

Vedi

Come installare Exodus in Kodi

Per installare l’add-on Exodus in Kodi, devi seguire gli abituali passaggi per installare qualsiasi estensione in formato ZIP precedentemente scaricata. Prima di tutto, dovrai procurarti il file ZIP in questione, cosa che puoi fare toccando il pulsante verde Download visibile proprio qui sotto. Nelle finestre successive, fai lo stesso, tocca il medesimo pulsante e alla fine avrai il file necessario nella cartella dei download del tuo dispositivo mobile.

Vedi

Cos’è Kodi e a cosa serve

Kodi è un centro multimediale open source (licenza GNU/GPL) e interamente gratuito che consente all’utente di avere tutto il suo intrattenimento a portata di mano e in un unico spazio. Si tratta di un software grazie al quale è possibile, tra le varie opzioni, vedere video o guardare la TV in streaming, registrare, ascoltare musica, visualizzare immagini, giocare, navigare su Internet o vedere le previsioni meteo. L’obiettivo è raccogliere tutte le opzioni di intrattenimento audiovisivo in un’unica interfaccia, semplice e facile da utilizzare. In questo modo, ci risparmiamo il disturbo di ricorrere a fonti diverse, mantenendo l’intero contenuto ben organizzato e sempre disponibile.

Vedi

Come funziona Kodi e come utilizzarlo

Kodi, prima conosciuto come XBMC, presenta un funzionamento molto semplice. Dopo aver installato e aperto il programma gratuito e open source, l’interfaccia di Kodi si aprirà a schermo intero in orizzontale. Al suo interno, si trovera un menu o elenco sulla sinistra dal quale è possibile accedere a contenuti di vario tipo, mentre sulla destra si avranno tutte le opzioni relative alla sezione del menu sulla quale ci troviamo.

Vedi

Come impostare Kodi in italiano

Kodi per Android si presenta disponibile in varie lingue ed è possibile selezionarle facilmente dalle impostazioni che l’utente troverà nell’interfaccia del programma. In questa guida ti spiegheremo come cambiare la lingua dell’interfaccia e come impostare quest’ultima nella lingua che desideri, anche se la lingua degli add-on è configurata dagli sviluppatori e non ha niente a che vedere con la lingua dell’interfaccia, come spiegheremo alla fine di questa guida.

Vedi

Come aggiornare Kodi

È possibile aggiornare Kodi per Android in modi differenti, che saranno illustrati di seguito. Puoi consultare il nostro sito per verificare la disponibilità di una nuova versione e installarla, o ricorrere al sistema di aggiornamento automatico offerto da Google Play. In ogni caso, ti suggeriamo di utilizzare la prima opzione, ovvero consultare il nostro sito, in quanto gli aggiornamenti con Google Play potrebbero impiegare più tempo ad arrivare.

Vedi

Tradotto da Alice Verni